S.O.S. Merlot – Sosteniamo la viticoltura biologica in Ticino

S.O.S. Merlot – Sosteniamo la viticoltura biologica in Ticino

L’atto parlamentare chiede di creare un Piano cantonale per la viticoltura biologica e la permacultura, di incoraggiare una tavola rotonda con gli attori presenti sul territorio, di istituire un fondo per l’incentivazione dei vigneti di collina e per la riconversione della filiera di produzione secondo criteri di sostenibilità ambientale e, infine, di promuovere una certificazione di qualità riconosciuta dai principali organi nazionali del settore, che sia maggiormente accessibile e che, al contempo, risulti attrattiva per i produttori.

Read More

5G: I Verdi del Ticino per un maggiore principio di precauzione

5G: I Verdi del Ticino per un maggiore principio di precauzione

I Verdi del Ticino sono preoccupati per la sospetta fretta per l’installazione della rete 5G. Con un articolato documento e due atti parlamentari insistono per un maggiore principio di precauzione a beneficio della popolazione ed esprimono la loro opposizione a qualsiasi allentamento dei limiti come pure all’assegnazione di nuove frequenze.

Read More

Una riforma che necessita di più solidarietà

Una riforma che necessita di più solidarietà

Per i Verdi del Ticino l’eccessiva concorrenza fiscale priva i Cantoni e i Comuni delle risorse necessarie ai servizi destinati alla popolazione, anche in un’ottica ridistributiva della ricchezza volta a diminuire le disuguaglianze e mantenere la pace sociale. Pertanto è necessario indirizzare gli sgravi fiscali verso quelle imprese che si fanno carico della propria responsabilità sociale e ambientale.

Read More

Il ritorno del Cinipide del castagno?

Il ritorno del Cinipide del castagno?

Protezione del territorio, preservazione degli ecosistemi, valorizzazione delle zone periferiche e monitoraggio degli effetti locali del surriscaldamento climatico globale: tutti temi che i Verdi del Ticino si impegnano a portare avanti nel corso di questa legislatura. Tutti temi che oggi sono minacciati dal nefasto ritorno del Cinipide del castagno

Read More

Si dichiari lo stato di emergenza climatica in Ticino

Si dichiari lo stato di emergenza climatica in Ticino

I cambiamenti climatici non sono una moda, come dichiarato dal massimo esponente UDC Christoph Blocher. Il gruppo dei Verdi del Ticino ed alcuni esponenti di altri movimenti, hanno inoltrato oggi una mozione per chiedere lo stato di emergenza climatica anche in Ticino. Si chiede nello specifico che anche il nostro cantone, per una volta, si approcci al problema con lungimiranza e tempestività sottoponendo ogni decisione presa in parlamento e in governo a criteri di sostenibilità ecologica minimizzando finalmente il anche nostro impatto sull’ambiente.

Read More

Accelerare il trasferimento di traffico merci su rotaia: per più sicurezza su tutto l’asse autostradale e meno emissioni

Accelerare il trasferimento di traffico merci su rotaia: per più sicurezza su tutto l’asse autostradale e meno emissioni

Con questa mozione il gruppo parlamentare dei Verdi del Ticino, vuole far in modo che il governo ticinese aumenti in miera sostanziale la pressione sul governo federale per lo spostamento del traffico merci su rotaia rispettando i termini di legge, al fine di rispondere ai bisogni di sicurezza e di diminuzione delle emissioni dovute al traffico pesante.

Read More

Valutazione dei rischi della tecnologia 5G - Interrogazione

Valutazione dei rischi della tecnologia 5G - Interrogazione

Lo scorso febbraio la ComCom ha attribuito le nuove frequenze per la telefonia mobile in vista dell’introduzione della tecnologia 5G e questo nonostante l’ufficio federale dell’ambiente (UFAM) non avesse ancora i risultati delle studio commissionato sugli effetti delle radiofrequenze sulla salute.

Read More

I Verdi del Ticino intendono potenziare la lotta al riscaldamento climatico

I Verdi del Ticino intendono potenziare la lotta al riscaldamento climatico

Perché è inutile farsi illusioni: la Svizzera e il Ticino non saranno certo risparmiati dai fenomeni meteorologici estremi provocati dal riscaldamento climatico, fenomeni come uragani, siccità, incendi di boschi, giornate canicolari e inverni senza neve. Le prime avvisaglie di queste manifestazioni le subiamo già oggi e, se vogliamo evitare che la situazione finisca fuori controllo, dobbiamo agire molto in fretta, contribuendo in modo risoluto allo sforzo globale di riduzione delle emissioni di CO2.

Read More

Micro e nanoplastiche nell’acqua del rubinetto? - Interrogazione

Micro e nanoplastiche nell’acqua del rubinetto? - Interrogazione

Malgrado i rischi diretti per la salute umana delle micro- e nanoplastiche non siano ancora sufficientemente studiati e “ciò che è noto è circondato da una notevole incertezza”[4], le sostanze contenute o associate ad esse possono condurre allo sviluppo di tumori, a malattie cardiovascolari, obesità, infertilità, malformazioni congenite, disfunzioni del sistema endocrino, diabete, disfunzioni epatiche e danni alla cute[5]. È anche risaputo che sono in particolare le particelle più piccole ad essere capaci di penetrare nelle cellule umane e di conseguenza a causare il maggior numero di danni

Read More

Edifici potenzialmente degni di essere salvaguardati come beni culturali di interesse locale indifesi? - Interrogazione

Edifici potenzialmente degni di essere salvaguardati come beni culturali di interesse locale indifesi? - Interrogazione

diversi Comuni ticinesi sono inadempienti in materia di beni culturali di interesse locale poiché non hanno reso conforme il loro Piano regolatore (PR) alla legge sulla protezione dei beni culturali (LBC) del 1997.

Read More

Vietare il glifosato - Mozione

Vietare il glifosato - Mozione

Con la presente mozione i deputati sottoscriventi chiedono al Consiglio di Stato di prendere tutte le misure necessarie per vietare la vendita e l’utilizzo del glifosato, prodotto riconosciuto come «probabilmente cancerogeno per l’uomo» da parte dell’OMS.

Read More

Una casta sempre più lontana

Una casta sempre più lontana

Le recenti vicende in Consiglio di Stato fanno capire che, indipendentemente dal colore politico, il partito di maggioranza assoluta attualmente in governo è quello del privilegio e dell’incapacità di percepire la pancia del paese. Come se la carica di Consigliere di Stato di un cantone di trecentomila abitanti fosse un dono divino, al di sopra delle leggi, della morale e dell’etica. Tutti i cittadini devono fare sacrifici ma loro niente?

Read More

Glifosato: vietiamolo anche in Ticino!

Glifosato: vietiamolo anche in Ticino!

l Canton Vaud si è adoperato per vietare l'utilizzo del pericoloso diserbante sui propri terreni entro il 2022. In Ticino il problema sembra non esistere, nonostante numerosi studi testimonino la pericolosità delle formulazioni a base di glifosato, sia per l’ambiente che per la salute umana (sostanza cancerogena e perturbatrice endocrina).

Read More

Salario minimo: no alla legalizzazione della povertà

Salario minimo: no alla legalizzazione della povertà

Dopo la discussione in commissione della gestione degli scorsi giorni si sta profilando, ancora una volta, una situazione in cui una certa classe politica (capeggiata dal triciclo PLR, Lega e PPD) si mostra lontana dai problemi reali dei ticinesi e dei residenti, e che mira a istituzionalizzare stipendi da fame nettamente inferiori al resto della Svizzera.

Read More