Comunicato Stampa: I candidati Verdi per la nuova Bellinzona

I Verdi presenteranno una lista di candidati per le elezioni del consiglio comunale della nuova Bellinzona che si terranno il 2 aprile. Obbiettivo dei Verdi è quello di rafforzare il gruppo ed ac-cedere alle commissioni.

Sebbene I Verdi non presentino la lista suddivisa per circondari elettorali, è stata data partico-lare attenzione alla rappresentazione geografica dei candidati.

Si presentano 18 candidati (8 donne e 10 uomini) per I Verdi e 4 candidati (1 donna e 3 uomini) per i Verdi liberali. Oltre a chi milita da diversi anni nei Verdi, spuntano anche diversi volti nuo-vi, avvicinatesi al partito ecologista durante la scorsa legislatura. I profili dei candidati ricoprono una vasta gamma di professioni e rappresentano diverse fasce di età. Ecco i nomi:

Di Bellinzona: Zeeshan Baig, Paolo Bernasconi (consigliere comunale uscente), Daniele Bianchi (consigliere comunale uscente e già coordinatore dei Verdi del Bellinzonese), Ornella Bianchi-Tamò, Barbara Conrad, Ronnie David (consigliere comunale uscente e co-coordinatore dei Verdi del Ticino), Erika Franc (coordinatrice dei Verdi del Bellinzonese), Cristina Fusi, Filippo Lafran-chi, Luana Maurer, Marco Noi, Doris Pfander (candidata indipendente) e Michel Venturelli (già consigliere comunale e candidato indipendente).

Daniele Bernasconi di Gudo, Michela Delcò Petralli, granconsigliera e già coordinatrice dei Verdi del Ticino, di Camorino, Katia Morandi di Gnosca, Simone Rosselli di Preonzo e Thomas Ruck-stuhl, consigliere comunale uscente di Giubiasco.

Ai candidati dei Verdi si aggiungono 4 candidati del partito dei Verdi liberali: Nicolas Brianza, Pablo De Barros e Filomena Nina Ribi di Bellinzona e Ivan Zivko di Gnosca.

Per il Municipio, I Verdi propongono quale candidato Ronnie David, in una lista comprendente candidati del PS e del PC. Obbiettivo dichiarato quello di rafforzare la sensibilità a importanti temi come il territorio e la qualità di vita dei cittadini anche nell’esecutivo.