La Verde Collina d'Oro

Lista n° 1
Candidata n°7 per il consiglio comunale - Mara Grisoni

Ho 38 anni e sono segretaria medica.
 

Abito solo da un anno in Collina d’Oro ma da subito mi sono sentita a casa e per questo motivo ho deciso candidarmi, mettendomi a disposizione della popolazione, per cercare di migliorare ma soprattutto di mantenere ciò che rende questo Comune, un bel luogo in cui vivere.

Mi ricorda molto il Comune da dove provengo: collinare, situato a due passi dalla città e dai centri commerciali, con i suoi punti d’incontro (bar, ristoranti,..) e quasi tutto ciò che serve per soddisfare le esigenze di chi ci abita.

Mi permetto di dire “quasi” perché ci sono cose che potrebbero essere migliorate come per esempio il trasporto pubblico che è molto limitato. Capita spesso che, per evitare il traffico e la ricerca disperata di un parcheggio, io (ma non credo solo io) mi sposti in città con i mezzi pubblici. Durante il giorno basta organizzarsi e il problema non sussiste ma la sera, per rientrare a casa sono spesso costretta a camminare o rientrare prima del previsto poiché dopo le 19.15 non c’è nessun mezzo pubblico a disposizione.

Il Comune mette a disposizione i sussidi per gli abbonamenti dei trasporti pubblici ma dovrebbe anche impegnarsi per garantire la possibilità di sfruttarli.

Oltre i trasporti pubblici, ci sono altri temi che mi interesserebbe approfondire ed affrontare: i parcheggi, i sentieri, il campo di calcio Campari, la riqualifica delle strutture in disuso e la protezione dei beni storici e culturali.

Cambiando discorso, quando si parla di “collina” a voi cosa viene in mente?

Io, la prima cosa che immagino è un piccolo colle verde. E questo è quello che desidero per questo Comune: che resti verde e che il cemento non prenda il sopravvento deturpando completamente il territorio.

So come funzionano i piani regolatori ma so anche che a volte basta un po’ di buon senso per accontentare tutti e raggiungere degli obiettivi comuni.

Il verde è un bene prezioso tanto quanto “il mattone” e non si può fare a meno né di uno né dell’altro: entrambi devono poter convivere nello stesso territorio in armonia. Quello che vorrei è mantenere la bellezza di questo Comune puntando ad una pianificazione e un’edificazione sostenibili.

Prendersi cura del luogo in cui si vive significa prendersi cura di sé stessi, di chi si ama e di chi verrà.

“Chi di verde si veste della sua beltà si fida”

Link del gruppo:  https://altracollina.wordpress.com