Schoenenberger Joanna

45.Johanna Schoenenberger 6.jpg

Schoenenberger Joanna - 07.09.1971 - Alto Malcantone (Breno)

Nata nel 1971 e cresciuta in un piccolo paese del Malcantone da genitori svizzero tedeschi, mi ritengo una rurale che vive e lavora con la natura.

Formazione: Ingegnere forestale ETH, pilota.

Lavoro: capo progetto orso, WWF Svizzera.

Altre qualifiche: mamma di 3 bimbi, licenza di caccia, ex pompiere. Lavori o pratici in USA, Burkina Faso e Brasile. Costruzione di parchi giochi in legno. Membro di un consiglio di fondazione.

Interessi: montagna, vigna, finanza, storia, cultura.

 

Politica:

  1. Propositiva:                       -     Aria sana grazie al traffico merci su rotaia.

  • Bimbi sani, salvi e liberi grazie a insediamenti a misura umana, strisce pedonali frequenti e sicure, mezzi pubblici potenziati.

  • Lavoro corretto che sfrutti i nostri potenziali di mamme, papà, giovani, veterani, e potenzi a sua volta i nostri contributi in un'economia arricchita dalle start-up, l'inventiva ticinese, la formazione, la sostenibilità.

  • Casse pensioni e mercato della finanza che ragionino a lungo termine.

  • Trasparenza e onestà e finalmente una legislazione anti-mafia.

  • Qualità di vita, salute, protezione e alimentazione in un territorio ricco in biodiversità.

  • La formazione fin dalle elementari è uno dei nostri assi nella manica!

  • La ricca cultura ticinese, appunto, coltivata, e praticata, in modo che possa interagire ed accogliere altre nuove culture senza paura.

  • Corsi d'acqua funzionanti grazie ad una produzione di energia sostenibile che non li strangoli.

  • Soluzioni grazie ad una politica che distingue interessi, emozioni, e fatti oggettivi.

 

  1. Ma büsciom?! :                -    Facilitazioni fiscali a ditte effimere che sfruttano poi (quasi) solo frontalieri.

  • Autostrade a 6 corsie, le valanghe di traffico su gomma.

  • Capitali esteri investiti qui di dubbia provenienza.

  • Esodo dei negozi e della vita cittadina verso i centri commerciali.

  • Pesticidi negli alimenti